Quantcast
Cura dei Gatti

Come viaggiare con il tuo gatto: la guida

posted by Antonio 0 comments
viaggio con gatto

Molte persone viaggiano con il loro gatto, come si può vedere dai video di YouTube che ritraggono persone che portano i loro gatti in escursioni, gite in barca o gite in bicicletta. Sebbene possa essere divertente, richiede molta pianificazione e considerazione attenta dei bisogni felini e umani. Questa guida ti aiuterà a viaggiare con il tuo gatto con successo.

Cose che devi imballare

Proprio come gli umani, anche i gatti hanno una lista di oggetti che devono portare con sé in vacanza. Al fine di mantenere il gatto sano e felice e prevenire problemi, avrà bisogno dei seguenti elementi:
• Documenti veterinari, compreso certificato sanitario e prova di vaccinazione
• Trasportino rigido per viaggi ( ti consigliamo questo: clicca qui )
• Qualsiasi farmaco assunto regolarmente
• Informazioni di contatto per il veterinario regolare
• Informazioni sui veterinari nella zona di vacanza
• Elenco di strutture ricettive, ristoranti e attrazioni che accettano gatti
• Lettiera per gatti ( ti consigliamo questo: clicca qui)
• Piatti e ciotole ( ti consigliamo questo: clicca qui)
• Cibo per gatti ( ti consigliamo questo da 400gr: clicca qui)
• acqua
• Coperta preferita
• Giocattoli preferiti, facili da trasportare come ( ti consigliamo questo kit: clicca qui)
• Collare, imbrago e guinzaglio per gatti (ti consigliamo questo: clicca qui)

Viaggia con il tuo gatto in aereo

Secondo la Humane Society , viaggiare in aereo non è sicuro per i gatti. Dovrebbe quindi essere fatto solo se è assolutamente necessario e non ci sono altre alternative.
Il viaggio aereo è particolarmente pericoloso per i persiani e altri gatti con facce brachicefaliche o “spinte dentro”. I loro passaggi nasali estremamente brevi aumentano la loro vulnerabilità al colpo di calore e alla privazione dell’ossigeno. I gatti senza pelo come gli Sphynx sono più vulnerabili alle temperature estreme. Tali gatti non dovrebbero mai essere inviati alla stiva del carico / bagagli.

Accordi avanzati

Controlla le linee guida delle compagnie aeree riguardanti i gatti sugli aerei mentre viaggi con il tuo gatto. Ogni compagnia aerea ha le proprie politiche sul viaggio con il proprio gatto. Chiama direttamente la compagnia aerea per effettuare la prenotazione. Chiedi se c’è spazio nella cabina per il tuo gatto prima di prenotare il tuo volo, poiché molte compagnie aeree limitano il numero di animali domestici ammessi in cabina. Cerca di ottenere un volo diretto, se possibile, perché i trasferimenti e i lay-over non faranno altro che aumentare lo stress del gatto e aumentare le possibilità che qualcosa vada storto.
Chiedi dello spazio sotto il sedile della compagnia aerea per assicurarti che il tuo operatore si adatti. Chiedete anche di quale lavoro di carta avrete bisogno; molte compagnie aeree chiedono certificati sanitari e / o veterinari.
Pianifica una visita con il veterinario poco prima del viaggio per assicurarti che Il gatto sia aggiornato sui suoi scatti e che tu abbia i certificati e i documenti necessari.
Porta in anticipo il tuo gatto al vettore. Lasciarlo fuori e aprirlo in modo che Il gatto si abitui. Alimentala nel corriere in modo che la associ a cose buone.
Praticare l’ingresso e l’uscita dal corriere per renderlo un processo di routing, in quanto dovrai portare il gatto fuori dal corriere durante lo screening di sicurezza.

Il giorno del tuo volo

Viaggiare a stomaco vuoto riduce le possibilità di nausea e vomito. Pertanto, non nutrire i gatti da quattro a sei ore prima del volo. Dovresti, comunque, darle piccole quantità di acqua. Inoltre, mettere i cubetti di ghiaccio nel vassoio dell’acqua del supporto; un piatto pieno d’acqua si rovescia e crea un volo scomodo. Cerca di rendere l’esperienza più confortevole possibile per il tuo amico peloso!
La portaerei del gatto dovrà passare attraverso il controllo di sicurezza. Potresti essere in grado di richiedere un secondo screening speciale in modo da non dover portare il gatto fuori dal corriere. In caso contrario, porta fuori il gatto dal corriere e mantienila mentre il trasportatore passa attraverso lo scanner a raggi X. Il tuo gattino dovrà essere tenuto al guinzaglio in modo da tenerla sotto controllo mentre viaggi con il tuo gatto. Miao!

Vettori di animali domestici

I porta-animali per gatti possono essere duri o morbidi. I duri saranno fatti di plastica e hanno fori per la ventilazione, mentre i supporti morbidi hanno pannelli di rete metallica per la ventilazione. A seconda della tua politica della compagnia aerea, il mio preferito è il porta-animali in rete se il tuo amico peloso è autorizzato a stare nello stesso posto quando viaggi con il tuo gatto.
Il trasportatore deve essere in grado di adattarsi sotto il sedile di fronte a voi e deve essere abbastanza grande da consentire al gatto di stare in piedi, girarsi e sdraiarsi in una posizione naturale. Il gatto deve rimanere nel corriere per l’intero volo.
Il corriere deve essere pulito, a prova di perdite e a prova di fuga. Dovrebbe avere una lettiera assorbente che non sia tossica e sicura per il gatto.

Linee guida della compagnia aerea

Diverse compagnie aeree hanno regole diverse sul trasporto di gatti. La maggior parte delle compagnie aeree consentirà il trasporto di tanti animali nella cabina. Allo stesso modo, molte compagnie aeree hanno una regola “un vettore per cliente” e molte hanno restrizioni di peso.
Alcune compagnie aeree permettono alle persone di controllare i gatti come bagaglio, ma molti non lo fanno. Praticamente tutti sono d’accordo sul fatto che il gatto debba essere completamente svezzato e avere almeno otto settimane di vita per viaggiare con il tuo gatto.
Consulta le varie politiche per alcune delle compagnie aeree più popolari di seguito:

Suggerimenti per la sicurezza

• Non somministrare tranquillanti ai gatti se non prescritti dal loro veterinario. Assicurati che il veterinario sappia che il gatto viaggerà in aereo.
• Considera alternative non mediche per mantenere un gatto calmo come i feromoni Feliway® o la Thundershirt® che fascia il gatto come un bambino.
• Aggancia in anticipo gli artigli del gatto, in modo che non restino impigliati nella porta della porta, nei fori o in altre fessure.
• Quando salite a bordo dell’aereo, dite al capitano e all’operatore di volo che avete un gatto a bordo. Possono prendere accordi speciali.
• Cerca di non volare con il tuo gatto durante le ore di punta come le vacanze, perché il personale potrebbe essere troppo frettoloso per gestire il tuo animale con delicatezza.
• Allega un’etichetta di viaggio al corriere del gatto che include informazioni di contatto come il tuo nome, numero di telefono e destinazione.
• Tieni una foto attuale del gatto con te, quindi se la compagnia aerea la perderà durante il volo, i dipendenti avranno più tempo a cercarla.
• Una volta raggiunto un luogo sicuro a destinazione, apri il corriere per esaminare il tuo gatto. Se qualcosa sembra essere sbagliato, portala immediatamente da un veterinario. Chiedi al veterinario di darti i risultati dell’esame per iscritto.

Viaggia con il tuo gatto in auto

Mentre viaggiare in auto è generalmente più sicuro e offre una maggiore flessibilità, ci sono ancora preoccupazioni che devono essere affrontate per rendere il viaggio un successo e piacevole. Ci sono molti dettagli da considerare mentre ti prepari.

Preparati per il viaggio

Considera di avere il tuo gatto con microchip . Microchipping è una procedura rapida che può essere eseguita presso l’ufficio di un veterinario. Il veterinario userà un ago per impiantare il microchip sotto la pelle del gatto tra le scapole. La procedura è dolorosa quanto il prelievo di sangue.
Il microchip ha un numero univoco che può essere letto da uno scanner. Quel numero è poi abbinato con le informazioni sul gatto e il loro proprietario. Molti rifugi e cliniche veterinarie dispongono di scanner, quindi se viene portato loro un gatto perduto, possono usare il microchip per rintracciare il proprietario.
Porta il tuo gatto dal veterinario poco prima di partire. Accertati che Il gatto sia aggiornato su tutti i suoi scatti necessari e che tu abbia tutti i certificati sanitari e le prove di vaccinazione necessari quando viaggi con il tuo gatto. Questo ti darà sicuramente tranquillità mentre viaggi con il tuo gatto.

Suggerimenti per la sicurezza

I gatti non sono generalmente a loro agio con le auto. È quindi più sicuro per tutti tenerli in un corriere. Assicurare il corriere fissando una cintura di sicurezza intorno per evitare che rimbalzi intorno all’auto quando viaggi con il tuo gatto ( ti consigliamo questa cintura di sicurezza per auto: clicca qui ). Metti il corriere nel sedile posteriore. Altrimenti, se si attiva un airbag, potrebbe ferire Il gatto.
Indipendentemente da quanto sia carina, non lasciare che un gatto tocchi la sua testa fuori dalla finestra. Poteva farsi male volando detriti, e l’aria fredda che le spingeva giù i polmoni poteva farla ammalare.
Fai un sacco di soste per dare a Il gatto la possibilità di allungare le gambe e andare in bagno. Assicurati che sia correttamente al guinzaglio e abbia un colletto e un cartellino identificativo prima di lasciarla fuori dalla macchina.
Prendi in considerazione l’idea di portare un compagno di viaggio umano per aiutare con la guida e il pet-minding. Un amico umano può anche guardare la tua auto e il tuo gatto quando devi visitare un bagno o un negozio mentre viaggi con il tuo gatto.
Non lasciare mai un gatto in un’auto incustodito quando viaggi con il tuo gatto. L’interno di una macchina può diventare pericolosamente caldo molto rapidamente, anche se all’esterno è mite.
Indipendentemente dalla temperatura, le persone che lasciano incustodito il proprio gatto in un’auto rischiano anche di averlo rubato, soprattutto se il gatto appartiene a una razza popolare o costosa. Alcuni gatti con pedigree possono costare centinaia o migliaia di euro.
Cerca di mantenere fresco il tuo gatto rompendo i finestrini dell’auto o rilassandoti con l’aria condizionata. Inoltre, portare molta acqua per prevenire la disidratazione. Fattore in quanto è necessario in base alla lunghezza del viaggio in auto.

Gatti a cui non piacciono i giri in auto

I gatti sono famosi per non apprezzare le corse in auto . In alcuni casi, il problema risulta essere fisico: come gli esseri umani, i gatti possono ammalarsi. Un gatto con cinetosi mostrerà i seguenti sintomi quando viaggi con il tuo gatto:
• Eccessivo sbavando
• Apparentemente incapace di muoversi
• Miagolio costante
• Urinare o defecare
• vomito
Questo è un altro motivo per portare il gatto dal veterinario prima di partire per un viaggio con lei. Ci sono diversi modi per gestire il mal d’auto quando viaggi con il tuo gatto. Un modo è quello di desensibilizzare Il gatto portandola in brevi viaggi in macchina.
Il mal d’auto può essere collegato allo stress e far sì che il gatto si sia abituato alle corse in auto può tranquillizzarlo abbastanza da ridurre i sintomi.
Preparare il tuo gatto per viaggiare senza stress è un ottimo modo per garantire viaggi più fluidi.
Lo zenzero è un trattamento olistico per la nausea e può assumere la forma di pillole o biscotti. Dare al gatto 30 minuti prima che il viaggio in auto possa lenire il suo stomaco. Chiedi al veterinario il dosaggio appropriato.
Farmaci da banco come il dimenidrinato e la meclizina possono anche lenire uno stomaco nervoso e ridurre nausea e vomito. Gli antistaminici come la difenidramina hanno un effetto sedativo e riducono anche la sbavatura. Nei casi più gravi, il veterinario può prescrivere sedativi più forti come l’acepromazina.
Consultare sempre un veterinario prima di dare al vostro gatto qualsiasi tipo di farmaco. Possono dirti se il dosaggio è corretto e possono anche avvertirti se un dato farmaco potrebbe avere effetti collaterali spiacevoli.
In altri casi, il problema è puramente psicologico. Molti gatti odiano i portatori di gatto e le corse in auto perché di solito li provano durante una sola situazione: un viaggio dal veterinario. Nessun felino che si rispetti si diverte ad andare da un estraneo che li manipola, dà loro colpi e prende la temperatura con un termometro rettale.
In questo caso, devi istruire Il gatto e insegnarle che i portatori di gatti e le corse in auto non sempre equivalgono a “viaggio dal veterinario”. L’unico modo per farlo è portarla in giro in macchina con qualche altra destinazione più piacevole e farla acclimatare prima di viaggiare con il tuo gatto.
Spruzzare l’interno del vettore con un prodotto a base di feromoni come Feliway® può anche aiutare il gatto a rilassarsi mentre viaggi con il tuo gatto.
Solo per divertimento…
Apparentemente, ora ci sono tasche o amache che possono essere attaccate ai finestrini dell’auto, così il gatto può dormire e guardare il mondo che passa.
Come trovare gli hotel Cat Friendly?
Un numero crescente di hotel, bed & breakfast e altre strutture ricettive accetta gatti e altri animali domestici. Le sistemazioni vanno da quelle di base a quelle di lusso. Il viaggiatore prudente farà ricerca in anticipo, perché ci sono ancora posti che non accettano animali, mentre alcuni accettano solo cani. Allo stesso modo, alcuni hotel consentono solo agli animali domestici di rimanere nei locali, mentre altri hanno servizi extra per loro.
Condizioni dell’hotel
Mentre sempre più alberghi stanno rinunciando al costo aggiuntivo per un animale domestico, altri ancora fanno pagare, e il prezzo può variare ampiamente. Inoltre, diversi hotel all’interno della stessa catena possono avere diverse polizze e tariffe per gli animali domestici, quindi chiama per assicurarti che un hotel abbia le politiche e le tariffe che puoi accettare quando viaggi con il tuo gatto.

Dove alloggiare

Consigli generali per hotel e sicurezza
Anche i gatti più placidi e accomodanti saranno nervosi durante un soggiorno in hotel. Non è familiare a loro e quindi minaccioso. Quindi, molti problemi saranno causati dal desiderio di nascondere di un gatto.
Non aprire mai il trasportino per gatti fuori dalla stanza d’albergo. Potresti non voler fare altro che dare a Il gatto alcuni graffi rassicuranti sul mento, ma lei potrebbe decidere di scappare.
Una volta che sei nella stanza d’albergo, “a prova di gatto” , prima di lasciare uscire Il gatto. Blocca tutti gli ingressi in posti irraggiungibili come sotto il letto dell’hotel king size. Controlla anche i cavi e altri oggetti potenzialmente pericolosi.
Il posto migliore per un gatto per passare la notte è spesso il bagno. Lascia i portatori in bagno, così i gatti hanno la possibilità di stare in un posto familiare. Metti la lettiera nella vasca, in modo che sia separata dai vettori e dalle stoviglie. Non preoccuparti di essere “cattivo”; Il gatto probabilmente si sentirà più sicuro e più sicuro nello spazio più piccolo.
Il bagno ha anche il vantaggio di non contenere nulla che un gatto possa distruggere, ed è molto più facile da pulire nella vasca che su un tappeto.
Metti i tuoi gatti in microchip e assicurati che le informazioni sui microchip siano aggiornate. Non serve a nessuno se le informazioni includono un vecchio numero di telefono che non hai usato in due anni.
Gestisci immediatamente eventuali danni causati dal tuo gatto; non aspettare fino al checkout
Dove trovare hotel adatti ai gatti
Ci sono molti siti web che possono aiutare un proprietario di gatti a cercare l’hotel perfetto per sé e Il gatto dove stare mentre viaggiano con il tuo gatto.
Cat Spa / Hotel
Se vuoi il meglio assoluto per il tuo amico felino, considera un hotel per gatti o un centro benessere per gatti. Come si può immaginare, un hotel per gatti è progettato per assomigliare ad un boutique hotel o resort termale di lusso. I gattini coccolati godono di servizi come cibo da buongustai, pavimenti riscaldati, alberi da arrampicata “su misura”, TV a schermo piatto raffiguranti pesci o uccelli, ruote per esercizi e un personale umano attento e desideroso di soddisfare i loro ospiti felini.

Avventure per te e il tuo gatto

Una tendenza in crescita è il “gatto delle avventure”. Un numero crescente di persone porta i loro gatti in escursioni o in barca – e quindi pubblica i risultati su Youtube o Instagram. Dopo aver riflettuto a lungo su se il tuo gatto ha le “cose giuste” in termini di temperamento per essere un “gatto delle avventure”, devi fare i preparativi appropriati. Il sito Web AdventureCats.org include alcuni consigli utili su come addestrare il tuo gatto a camminare al guinzaglio, su come fare il clicker per addestrarli e su come portarli in sicurezza nelle passeggiate nelle aree urbane.
AdventureCats sottolinea fortemente che un gatto da escursione deve avere un imbragatura e un guinzaglio adeguati. Dovrebbe anche avere un collare con ID. Idealmente, Il gatto dovrebbe anche essere microchip. Il sito Web consiglia anche alle persone di iniziare in piccolo e prendere le cose lentamente: Lascia che Il gatto si abitui a indossare l’imbracatura, poi il guinzaglio, poi a farla camminare un po ‘mentre è ancora in casa, e poi portarla fuori per una breve passeggiata.
Dopo aver adeguatamente addestrato Il gatto a camminare al guinzaglio, ora hai bisogno di un posto dove prenderla. Se hai bisogno di portarla in un parco o qualcosa del genere, dovrebbe essere tenuta in un corriere o in uno zaino appositamente progettato. Hai anche bisogno di un posto dove prenderla. PetFriendlyTravel.com mantiene elenchi di parchi nazionali, statali, provinciali e cittadini che accolgono animali domestici.
Ogni parco ha una propria politica per gli animali domestici, quindi è necessario controllare prima la politica, poiché alcuni parchi possono consentire solo i cani. Molti parchi regolano la lunghezza del guinzaglio; di solito dicono che il guinzaglio non può essere più lungo di sei piedi. Molti parchi avranno anche regole su dove gli animali domestici possono e non possono andare. Ad esempio, gli animali domestici non sono generalmente ammessi in molti edifici.
PetFriendlyTravel elenca anche spiagge, campeggi e centri commerciali che accettano animali domestici. Anche agli animali piace l’avventura, dai un’occhiata a quest’avventura in Europa con ottimi consigli

Intorno al mondo

Ci sono molti posti in cui viaggiare nel mondo, controlla alcune delle informazioni locali su come portare il tuo animale domestico oltre i confini. Per informazioni sull’esplorazione dell’Indonesia o sul trasferimento in Tailandia con il tuo gatto o altre parti del mondo faccelo sapere in modo che possiamo condividere.
maggiori informazioni
Ecco alcune altre cose da tenere a mente per assicurarti che sia tu che Il gatto abbiate una vacanza sicura e divertente.

Mantieni una routine

I gatti sono creature abitudinarie e quindi non sempre fanno bene con i cambiamenti. Viaggiare può rendere difficile attenersi a una routine, ma dovresti comunque provare a fornire al tuo gatto orari regolari dei pasti.
Attaccare il più vicino possibile ai pasti a casa aiuterà a mantenere Il gatto felice. Allo stesso modo, prova a portarle lo stesso tipo di cibo che torni a casa. Se devi apportare modifiche, introdurle gradualmente.

Emergenze

Consulta le cliniche veterinarie e altri servizi di emergenza prima di partire per il tuo viaggio. In questo modo, se succede qualcosa, almeno saprai dove portare Il gatto per aiuto.
Sii responsabile
Se stai portando il tuo “gatto delle avventure” ai grandi spazi aperti, segui questa guida per farlo in modo da ridurre al minimo l’impatto ambientale.

Divertiti!

Molte persone vedono i gatti come parte della loro famiglia e quindi vogliono includerli in tutti gli aspetti della loro vita. Questo include prenderli in vacanza. Può richiedere più preparazione e lavoro, ma ci sono sicuramente modi per portare un gatto in vacanza e assicurarsi che tutti si divertano.

P.s. ecco alcuni suggerimenti all’acquisto per un viaggio confortevole:

Ciotola per viaggio comoda

   

Trasportino morbido

Copri sedile auto

Marsupio porta gatti

Facebook Comments
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: