fbpx

Quale alimentazione scegliere per un gatto anziano?

I gatti sono animali che, se ben curati e nutriti, possono vivere anche molto a lungo. Èquindi necessario provvedere in maniera attentissima alla loro cura, soprattutto quando raggiungono un’età anziana, quando cioè la loro salute attraversa un periodo più delicato nel corso del quale è bene cercare di avere un’attenzione in più per i nostri amici a quattro zampe. Come abbiamo accennato, l’alimentazione è un fattore fondamentale per la cura del gatto anziano. Per mezzo del cibo gli forniamo i nutrienti e la difesa per affrontare in maniera corretta ed equilibrata la terza età, e ci prendiamo cura di lui.
Quali sono le regole per l’alimentazione del gatto anziano? Partiamo dal presupposto che al gatto anziano più che le crocchette non deve mai mancare abbondante acqua fresca e pulita sempre a disposizione in ogni ora del giorno. Inoltre la sua alimentazione deve essere sempre improntata all’equilibrio fra nutrienti, lipidi, carboidrati e minerali e vitamine, specialmente nel corso della terza età.
Distinguiamo innanzitutto quanto anziano sia il nostro gatto. Il gatto può essere anziano (se ha più di sette anni) e molto anziano (se ha superato i dodici anni).
Partiamo dal primo dei due casi, quello del gatto che ha superato i sette anni.
Un gatto con più di sette anni è entrato nella terza età, cominciano a farsi sentire gli acciacchi, e bisogna notare che le esigenze nutrizionali hanno un cambiamento anche profondo.
L’alimentazione del gatto che ha superato i sette anni dovrà contenere, oltre che tutti i nutrienti ben calibrati e senza eccedere, in special modo i seguenti nutrienti: le sostanze antiossidanti (ad esempio vitamina A, E, C, luteina, polifenoli, che aiutano a contrastare l’azione dei radicali liberi grazie alle loro proprietà antiossidanti). Ora più che mai è bene evitare cibi grassi, conditi, e avanzi della cucina.
Non dovete fargli mancare acidi grassi essenziali come per esempio l’EPA-DHA, e fosforo, che permette di mantenere in buono stato le funzioni fisiologiche. Attenzione alla salute dei reni del vostro gatto: nella terza età, rimane una delle loro parti più delicate in assoluto. Cercate di assicurarvi che abbia sempre acqua a disposizione e prediligete alimenti diuretici.
L’apporto calorico, nota molto importante, deve essere ridotto rispetto a prima: il vostro gatto non si muove più come prima, e in ogni caso è meglio evitare il sovrappeso.
Se invece il vostro gatto ha superato i dodici anni, è ora di cercare di integrare ancora meglio la sua alimentazione. Nella scelta di alimenti per gatti, privileggiate sostanze antiossidanti, per mantenere l’azione contro i radicali liberi. Optate per l’integrazione con l’amminoacido L-triptofano, che ha proprietà calmanti e aiuta a mantenere lucido e attivo dal punto di vista mentale il vostro gatto. Mantenete sempre un apporto calorico ben bilanciato rispetto alla sua età, aggiungete fosforo nel cibo, e badate sempre di cercare di stimolare l’appetito del vostro gatto. È possibile che quando il micio è così anziano, il suo appetito cali esponenzialmente. Optate per colori, forme e sapori che possano stimolare il suo appetito.
Abbiamo visto che cosa un gatto anziano dovrebbe mangiare. Adesso vediamo invece come bisogna gestire la sua alimentazione. Mantenete sempre pesato il vostro gatto, e per quanto concerne razioni e numero di razioni al giorno, se pensate che il vostro animale possa avere bisogno di attenzioni speciali consultate il veterinario per farvi consigliare al meglio. È bene mantenere controllato il peso del gatto anziano allo scopo di evitare che possa andare in sovrappeso, e gestire bene la razione giornaliera sulla base della sua condizione corporea. Non dimenticatevi mai di chiedere al veterinario se il vostro gatto ha delle esigenze speciali, e ricordate di lasciare sempre una ciotola di acqua per il vostro micio. A seconda della salute del vostro gatto, potrete lasciare una razione sempre pronta; se invece non sa gestirsi, è bene cercare di predisporre le giuste razioni di cibo.

L’articolo Quale alimentazione scegliere per un gatto anziano? sembra essere il primo su Pet Magazine.

Facebook Comments