fbpx

Freddie Mercury: Delilah e tutti i suoi gatti

Quanti di voi hanno scoperto solo vendendo il film sui Queen Bohemian Rhapsody che Freddie Mercury era un grande amante dei gatti?
Io, lo ammetto, l’ho scoperto proprio così, come tante altre cose ho scoperto guardando il film, dato che ho sempre ascoltato le bellissime canzoni dei Queen conoscendo superficialmente Freddie Mercury e la sua storia, senza andare più a fondo.

Per questo sono rimasta piacevolmente colpita nello scoprire che anche questo grande artista aveva un amore molto grande per i gatti, e ne possedeva tanti in casa, come molti altri artisti. Che ci sia una connessione speciale tra le persone creative, stravaganti, particolari, ed i gatti? Io credo proprio di sì. Sicuramente chi ama i gatti è una persona speciale

Freddie Mercury con il suo gatto Tiffany
Freddie Mercury e Delilah
I gatti di Freddie Mercury sono stati tanti, fino a 10,  e lui li amava tutti ad uno ad uno: erano  Delilah, Goliath, Romeo, Lily, Oscar,  Tom, Jerry, Tiffany e Miko.
E proprio alla micia Delidah, gatta soriana di Freddie Mercury, lui dedicò la canzone omonima, che si trova nell’album “Innuendo“:

Il testo è veramente bellissimo, una vera e propria canzone d’amore scritta da Freddie Mercury per Delilah, eccone qui il testo e la traduzione:
Testo Delilah – Queen

“Delilah, Delilah, oh my, oh my, oh my – you’re irresistible – ooh ooh oohYou make me smile when I’m just about to cryYou bring me hope, you make me laugh – and I like itYou get away with murder, so innocentBut when you throw a moody you’re all claws and you biteThat’s alright!Delilah, Delilah, oh my, oh my, oh my – you’re unpredictable – ooh ooh ooh oohYou make me so very happyWhen you cuddle up and go to sleep beside meAnd then you make me slightly madWhen you pee all over my Chippendale suiteOoh ooh DelilahOoh ooh DelilahOh oh oh oh oh oh ohYou take over my house and homeYou even try to answer my telephoneDelilah, you’re the apple of my eyesMeow, meow, meow,Delilah – I love you, Delilah ohOoh you make me so very happy – you give me kissesAnd I go out of my mind – ooh oohMeow, meow, meow, meow,You’re irresistible – I love you DelilahDelilah – I love you, ha haYou make me very happy – oooh oh yeahI love your kissesI love your kissesI love your kissesI love your kissesI love your your your kissesI love your kisses”

Traduzione Delilah – Queen
“Delilah, Delilah, oh amore mio, sei irresistibileMi fai sorridere quando sto per piangereMi dai speranza, mi fai ridere e questo mi piaceLa faresti franca anche per un omicidio, sei così innocenteMa quando sei incavolata sei tutta artigli e morsiVa bene!

Delilah, Delilah, oh amore mio, sei imprevedibile
Mi rendi così feliceQuando ti raggomitoli per dormire al mio fiancoE poi mi fai un po’ ammattirequando fai pipì sui miei mobili Chippendale*
Ooh ooh Delilah Ooh ooh Delilah Oh oh oh oh oh oh oh Sei tu a comandare in casa Cerchi persino di rispondere al telefonoDelilah, sei la pupilla dei miei occhiMiao, miao, miaoDelilah, ti amoOh, mi rendi felice, mi bacie io vado fuori di testa, oh Miao, miao, miao, miaoSei irresistibile – ti amo DelilahDelilah – ti amoMi rendi molto feliceAdoro i tuoi baciAdoro i tuoi baciAdoro i tuoi baciAdoro i tuoi baciAdoro i tuoi tuoi tuoi baciAdoro i tuoi baci”
No products found.

Molti credettero che fosse una canzone d’amore scritta per una donna, mentre Freddie Mercury la scrisse proprio per la sua gatta.
Ma Freddie Mercury amava tutti i suoi gatti, quando telefonava a casa, alla sua ex fidanzata Mary Austin, se li faceva passare al telefono uno ad uno, se li faceva salutare e voleva sentire le loro fusa tramite la cornetta, come narra Peter Freestone, autore del libro delle memorie di Freddie Mercury “Mister Mercury”.
Delilah e gli altri suoi gatti gli rimasero accanto fino alla morte, come testimoniano molti scatti che si trovano in rete, pare addirittura che Delilah, che ora vive proprio con Mary Austin, si arrampichi ancora fuori dalla vecchia casa di Freddie Mercury, nella speranza che sia tornato a casa.

 

Freddie Mercury fece un altro omaggio ai suoi gatti dedicando il suo primo album “Mr Bad Guy”, proprio loro, con questa dedica: “al mio gatto Jerry – ma anche a Tom, Oscar e Tiffany e a tutti gli amanti dei gatti in giro per il mondo – al diavolo gli altri”
Questo è addirittura un video, girato dallo stesso Freddie Mercury, della sua micina Delilah, mentre lui la vezzeggia e lei gli fa le moine, veramente commovente:

Un gattaro come tutti noi, insomma, che si diverte a immortalare i suoi mici con foto e video

Facebook Comments