Quantcast
Cura dei Gatti

Gatti e Parassiti : Pulci e Zecche

posted by ange 0 comments

Pulci e zecche nei gatti

 

Questi parassiti possono essere molto pericolosi per i nostri cari animali. (Abbiamo deciso di scrivere quest’articolo dopo aver letto un articolo molto interessante sull’Argomento Pulci e zecche nei gatti)

Pulci e zecche sono parassiti che si nutrono dell’organismo degli altri animali, e possono causare malattie, trasmettendo batteri e microbi con i loro morsi, ed è bene,  proprio per questo sapere come combatterli.

Sono comuni nelle aree erbose e boschive, per questo con l’arrivo delle belle giornate c’è sempre più rischio che i nostri animali uscendo di casa possano essere attaccati ,semplicemente passeggiando nell’erba, o stando a contatto con un altro animale contagiato.

Il primo passo per affrontare questi parassiti è controllare costantemente il vostro animale, soprattutto , quando rientrano da una passeggiata all’estero;  nel caso tentare di eliminare i parassiti quanto prima.

Pulci e zecche nel gatto: sintomi e cura

le pulci sono parassiti esterni ,sono molto veloci e saltano da un animale a un altro, le pulci adulte possono vivere anche mesi e trascorrono la maggior parte del tempo a depositare uova.

La pulce del gatto, ma anche quella del coniglio e del riccio,  posso essere una minaccia molto seria, il morso della pulce può causare una reazione allergica nel gatto provocandogli seri e dolorosi.

Le femmine possono deporre fino a 50 uova al giorno che cadono sul suolo depositandosi nei tappeti nei cuscini e altro, queste si trasformano in larve che successivamente si tramutano in pupe che restano inattive fino a 2-4 settimane, per poi schiudersi e saltare su un ospite , non appena avvertono calore e vibrazioni.

Le pulci possono essere portatori di malattie del sangue e causare nei casi più gravi anche la morte.

Le zecche a differenza delle pulci sono di dimensioni più grandi, si muovono poco, poiché quando mordono rimangono sempre li, a succhiare sangue, fino a diventare di notevoli dimensioni e quindi visibili tra il pelo.

Tendono ad attaccarsi alle aree attorno alla testa, al collo, all’orecchio e ai piedi del gatto.

Le zecche variano in dimensioni tra 1 mm e 1 cm di lunghezza, a seconda dell’età. Sembrano piccoli ragni con un corpo biancastro a forma di uovo. Questo corpo diventa più grande e più scuro quando si riempie di sangue.

Le zecche di gatto portano malattie, quindi è importante rimuovere quelle che si attaccano al gatto il prima possibile. La rimozione rapida riduce il rischio di malattia.

Questo può essere complicato, in quanto devi stare attento a non schiacciare il corpo della zecca, o lasciare che la sua testa si blocchi nel tuo gatto. Spremere il corpo di una zecca può far espellere il sangue nel gatto, aumentando il rischio di infezione.

  

Come capire la presenza di pulci e zecche sul vostro gatto?

Nella maggior parte dei casi se il gatto si gratta in continuazione è probabile che abbia le pulci, o se notiamo che tende a leccarsi più del solito ,con conseguenza di zone prive di pelo.

Non è possibile vederle poiché si muovono velocemente, ma facendo attenzione dovremmo vedere tutti puntini neri  sul pelo dell’animale , si tratta delle feci delle pulci.

Le zecche essendo abbastanza grandi, sopratutto dopo essersi nutrite , sono facili da identificare al tatto;

Separando il pelo e facendo scorrere le dita sulla pelle. Hanno l’aspetto di piccole verruche.

Trattamenti antiparassitari :quando e come effettuarli nel gatto

La stagione di massima attività di pulci e zecche è nel periodo primaverile e alla fine dell’estate quando le temperature sono calde ma umide.

Anche se , l’eccessivo uso di riscaldamenti in casa fa si che questi parassiti proliferino facilmente, quindi anche in quel caso è consigliato l’uso di un trattamento antipulci, o antiparassitario.

Sono disponibili diversi trattamenti antiparassitari, in spray ,in polvere , medicazioni topiche, collari ecc;ma consigliamo sempre di consultare il tuo veterinario di fiducia.

Per combattere le pulci però non basta trattare il gatto,ma bisogna avere la cura di disinfettare adeguatamente tutta la casa,utilizzando prodotti appropriati per debellare le pulci adulte.

Facebook Comments
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: