Quantcast
Cura dei Gatti

Ascesso dentale nei gatti: cause, sintomi e trattamento

posted by Antonio 0 comments
gatto-sofferente-foto

Cos’è un ascesso dentale?

Un ascesso dentale è una raccolta localizzata di pus, (un liquido bianco / giallo denso maleodorante che è composto principalmente da globuli bianchi morti e batteri) situato all’interno del dente o dei tessuti circostanti.

Gli ascessi dentali possono verificarsi per una serie di motivi. I batteri da una cavità dentale scendono nella parte interna del dente e della gomma, con il risultato che il corpo monta una risposta immunitaria e murano la zona interessata. Il trauma può verificarsi a seguito di un incidente (investito da un’auto) o mordere qualcosa di duro.

Lesioni FORL – Conosciuto anche come lesioni da riassorbimento , lesioni da percolazione felina , lesioni del collo, cavità, lesioni della linea cervicale e riassorbimenti invasivi , queste lesioni dolorose sono uno dei problemi dentali più comuni nei gatti.

Le lesioni di solito iniziano sotto il margine gengivale e sono causate da odontoclasti che sono cellule il cui ruolo è quello di assorbire l’osso e le radici dei denti decidui (piccoli).

Nei gatti con FORL, gli odontoclasti riassorbono i denti adulti. Le lesioni si presentano tipicamente sotto la linea di gomma, rendendo difficile l’identificazione precoce. FORL colpisce più spesso i premolari e il gatto mostrerà estrema sensibilità se le lesioni vengono toccate.

Esistono tre tipi di ascesso dentale:

Ascesso gengivale – Un ascesso del tessuto gengivale.
Ascesso parodontale – Un ascesso della gomma.
Ascesso periapicale – Un ascesso della polpa dentale.

Sintomi:

  • Gonfiore del viso
  • Drenaggio della ferita e / o sanguinamento dal naso o dalla faccia (sotto l’occhio, intorno alle guance ecc.)
  • Dente allentato
  • Dolore
  • Pawing alla bocca
  • Perdita di appetito e possibile perdita di peso
  • Febbre
  • starnuti
  • letargo
  • Piccola protuberanza rotonda nella bocca (sulle gengive), questo è generalmente di colore più chiaro a causa della presenza di pus.

Diagnosi:

Il tuo veterinario eseguirà un esame fisico del tuo gatto, prestando attenzione attentamente alla bocca e al viso.

Nella maggior parte dei casi, sarà possibile diagnosticare un ascesso dentale durante l’esame. Tuttavia, una radiografia dentale sarà necessaria per valutare l’estensione dell’ascesso e la condizione del tessuto dentale sottostante.

Trattamento:

La scelta del trattamento dipende dalla gravità dell’ascesso.

Scolare e pulire:

Se il tessuto sottostante è sano, il veterinario può drenare e pulire un piccolo ascesso dentale. Ciò comporta l’incisione dell’ascesso e il drenaggio del pus, quindi la pulizia della tasca, il confezionamento con antibiotici e la chiusura.

Trattamento canalare:

Se il tessuto sottostante è malato, il canale radicolare può essere raccomandato per salvare il dente. Il tessuto malato nel centro (canale) del dente viene rimosso, il canale viene irrigato e quindi riempito con un polimero e sigillato con cemento.

Estrazione:

Il tuo gatto riceverà sedazione, il veterinario incanterà l’ascesso, lo sciacquare con gli estratti salini il dente interessato.

Cura per casa:

Il vostro veterinario invierà il vostro gatto a casa con un foglio di cura, antibiotici e antidolorifici, somministrato come da istruzioni.

Prevenzione:

La corretta igiene dentale è estremamente importante non solo per prevenire ascessi dentali ma anche molti altri problemi dentali come gengiviti e malattie parodontali. Pulisci regolarmente i denti del tuo gatto con uno spazzolino da denti per gatti e un dentifricio per gatti. Non usare il dentifricio umano sul tuo gatto. Includere nella sua dieta colli di pollo crudo o zampe tagliati a pezzi di carne bovina a basso costo, questi alimenti aiutano a pulire i denti. Parla con il tuo veterinario della prescrizione di biscotti “per l’igiene orale”. Controllare regolarmente la bocca del gatto per segni di tartaro o problemi dentali.

Facebook Comments
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: