fbpx
BAFFO-GATTO-FOTO

Perché i gatti hanno i baffi?

Quei peli rigidi sul viso e sulle gambe del tuo gatto non si limitano ad aumentare la sua carineria – hanno un vero lavoro da fare. I baffi sono sistemi GPS e radar per il tuo gatto.

Come funzionano i baffi dei gatti?

Ogni grosso baffo è pieno di minuscoli nervi supersensibili che aiutano il tuo gatto a giudicare distanza e spazio.

È il modo in cui prende le decisioni del tipo: questa scatola è troppo piccola per entrare? Quanto lontano devo saltare per raggiungere quel segnalino?

È anche il modo in cui scopre cosa c’è intorno .

“I gatti che sono ciechi possono navigare nelle stanze molto bene semplicemente camminando e lasciando che i loro baffi capiscano dove sono spazialmente.

I follicoli – le sacche che trattengono i peli – sono profondi, con molte terminazioni nervose che inviano messaggi al cervello del gatto.
C’è anche un organo sensoriale sulla punta di ogni baffo. Raccoglie vibrazioni nell’ambiente che aiutano il gatto a capire dove si trova e quali altre creature sono intorno a lei.

La maggior parte dei baffi sono radicati negli spessi cuscinetti sul labbro superiore, ma i set più piccoli si trovano nella zona del sopracciglio, lungo il mento e vicino ai piedi.

Quelli sui lati del naso hanno la stessa larghezza del corpo del tuo gatto; la aiutano a capire se uno spazio è abbastanza ampio da penetrare.
Baffi sul retro delle gambe aiutano il tuo gatto ad arrampicarsi sugli alberi.

Qual è l’umore del tuo gatto? Guarda i suoi baffi

Un complesso insieme di muscoli sul viso muove i baffi avanti e indietro.
Il modo in cui un gatto li organizza dirà ad un altro animale – o noi umani – come si sente. Quando un gatto è rilassato, i suoi baffi rimarranno immobili, sporgendo direttamente da un lato della sua testa. Se è curiosa o è a caccia, lei li spingerà leggermente in avanti. I gatti nervosi o sconvolti rimetteranno i baffi verso la faccia.

I baffi non hanno bisogno di rifilature!

Come altri peli sul corpo di un gatto, i baffi perdono. È normale. Ma non dovresti mai tagliarli.
Un gatto con i baffi tagliati diventerà disorientato e spaventato.
Se li tagli, è come bendare qualcuno, togliendo uno dei loro modi di identificare ciò che c’è nel loro ambiente.

Facebook Comments